Il nuovo mondo del Cloud Computing

Cloud Computing

Il nuovo mondo del Cloud Computing

    • Categoria: Connettività Internet News Tecnologia
  • 14 novembre 2017

Oggi le tecnologie dell’informazione sono divenute persuasive e vengono utilizzate a tutti i livelli della società, nell’ambito dei paesi sviluppati. Uno dei Megatrend più usati, sia a livello aziendale che a livello individuale, è il Cloud Computing.

Come molti utenti ricorderanno, in passato ognuno di noi installava sul proprio computer applicazioni per varie attività: dalla creazione di documenti all’ascolto di musica, memorizzando file, immagini, video o canzoni. Oggi, grazie all’invenzione di questa tecnologia, non è più necessario ingolfare il nostro dispositivo occupandone lo spazio di archiviazione. Grazie alle tecnologie web, ora è possibile usare Internet come piattaforma per applicazioni e dati.

Infatti gran parte delle funzionalità che in passato erano offerte da applicazioni installate su ciascun singolo computer, ora sono messe a disposizione “nel Cloud” (o “nella nuvola” comunemente parlando) a cui si accede normalmente tramite un Browser Web. Questa funzionalità permette quindi di risparmiare spazio sui nostri computer tenendo le applicazioni su uno spazio internet, rimanendo disponibili in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo.

Un buon esempio del Cloud Computing è rappresentato da diversi servizi messi a disposizione da Google, come Gmail (servizio e-mail), Google docs (elaboratore di testi) e Google calendar (calendario), tutti accessibili tramite browser web in cui non è necessaria l’installazione o l’aggiornamento come avveniva precedentemente quando si avevano le icone sui rispettivi desktop.

Anche la memorizzazione dei dati viene fatta automaticamente in cloud. Se avete memorizzato i vostri dati nella nuvola, non dovete preoccuparvi del rischio che il vostro computer portatile si guasti prima di un appuntamento importante; basterà acquistare un nuovo portatile nel negozio più vicino o farselo prestare da un collega e subito potrete accedere a tutti i vostri dati. Il cloud computing si è diffuso in molte applicazioni aziendali e molte imprese si affidano a infrastrutture di sistemi informativi nella nuvola ma, ad oggi, moltissimi utenti lo usano per scopi personali e di normale routine. Immaginate l’utilità che può avere in un progetto di gruppo per dei ragazzi che abitano in città diverse: per esempio se volessero scrivere un giornalino per la scuola. Caricando i dati in uno strumento cloud, come ad esempio Drop box (nota azienda Californiana che offre uno dei migliori siti di cloud service al mondo), la compilazione del giornalino avverrebbe in maniera rapida e completa per tutti i ragazzi. Un servizio facile e veloce a portata di tutti.